Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per conoscere la nostra policy e/o negare il consenso all'utilizzo dei cookie di terze parti clicca qui.
Continuando la navigazione o cliccando sul tasto "OK" ne autorizzi l'uso.
Scopri gratuitamente il nostro servizio

COMPILA IL MODULO PER ESSERE RICHIAMATO

Se sei interessato al nostro servizio lasciaci i tuoi dati. Un nostro operatore ti contatterà per fornirti gratuitamente e senza impegno tutte le informazioni relative a FondiOnline.it

DATI DI CONTATTO

* Nota: i campi indicati con l'asterisco sono obbligatori

INFORMAZIONI ADDIZIONALI

PRIVACY E CONDIZIONI DI UTILIZZO

Risparmio gestito, raccolta agosto torna positiva per 2,542 mld

26/09/2018

Risparmio gestito, raccolta agosto torna positiva per 2,542 mldAd agosto sono tornate al segno più le gestioni collettive: +1,150 miliardi, con un sostanziale equilibrio tra fondi aperti (+643 milioni) e fondi chiusi (+507 milioni).

In agosto l'industria del risparmio gestito ha ripreso un po' di colore: la raccolta netta del settore è positiva per +2,5 miliardi di euro, dopo -483 milioni a luglio, -579 milioni a giugno e -6,9 miliardi a maggio. Come emerge dalla mappa mensile di Assogestioni, tuttavia, agosto ha registrato un calo del patrimonio gestito a 2.049 miliardi dai 2.062,4 miliardi di luglio (e contro i quasi 2.091 miliardi dello scorso aprile), con masse per 1.052 miliardi (da 1.058 mld) per le gestioni collettive (51,4% del totale) e per 997 miliardi (da 1.004 mld) per le gestioni di portafoglio.

Da inizio anno la raccolta netta complessiva ammonta a +11,8 miliardi di euro. Nel 2017 il saldo dei primi otto mesi dell'anno sfiorava +76 miliardi, con un contributo di +8,6 miliardi dal solo agosto. Il mese scorso le gestioni collettive hanno segnato una raccolta netta di +1,15 miliardi, dopo -1,1 miliardi a luglio, a un totale da inizio anno di 10,7 miliardi. I fondi aperti hanno incamerato +643 milioni (dopo -1,07 mld), portando a +9,6 miliardi il saldo di raccolta dei primi otto mesi del 2018.

I fondi chiusi sono passati a +507 milioni da -8 milioni a luglio, con un totale da gennaio di +1,1 miliardi. Le gestioni di portafoglio hanno chiuso agosto con una raccolta netta mensile di +1,4 miliardi, dopo +598 milioni a luglio, per un totale di 1,2 miliardi da inizio anno. Per i mandati retail proseguono i riscatti: i -24 milioni di agosto seguono i -59 milioni di luglio e il saldo dei primi otto mesi e' di -1,1 miliardi. I mandati istituzionali, invece, segnano +1,4 miliardi dopo +657 milioni, a un totale da inizio anno di +2,3 miliardi. Tra i fondi aperti e' proseguito l'esodo dagli obbligazionari, che segnano -761 milioni dopo -2,6 miliardi a luglio, con deflussi che da gennaio in totale sfiorano i 17 miliardi.

I risparmiatori hanno mostrato di preferire in misura quasi pari i flessibili (+451 mln in agosto, dopo 994 mln a luglio) e i bilanciati (+429 mln dopo +1,1 mld). In calo l'appeal dei fondi azionari, rimasti in territorio positivo per 31 milioni dopo +1,2 miliardi a luglio. E' proseguita l'altalena della raccolta dei monetari, in agosto a +493 milioni dopo -1,8 miliardi a luglio, ma il saldo da gennaio resta negativo a -935 milioni.

Da inizio anno la perfomance di raccolta netta migliore e' appannaggio dei flessibili con +13,6 miliardi, davanti ai bilanciati (+9,3 mld) e agli azionari (+4,4 mld). Quanto alla nazionalita', i fondi di diritto italiano in agosto hanno registrato deflussi per 271 milioni, che seguono i -492 milioni di luglio e la raccolta netta da inizio anno si assottiglia a +1,2 miliardi. Il saldo di raccolta dei fondi di diritto estero e' stato, invece, positivo, con +914 milioni (dopo -581 milioni) e il totale da gennaio ammonta a +8,4 miliardi.

Per ciò che riguarda i singoli gestori, spicca la performance del gruppo Intesa Sanpaolo (Eurizon e Fideuram): +578,3 milioni,

Torna al segno più il gruppo Generali (+223,8 milioni), mentre si conferma la tendenza positiva di Amundi (+248,7 milioni). Positivi anche i dati di Anima Holding (+421,2 milioni), Poste Italiane (+146,8 milioni), Ubi Banca (+100,6 milioni), gruppo Banca Mediolanum (+148 milioni) e Allianz (+248,8 milioni). Unica raccolta negativa, nella top ten, quella di Azimut Holding : -19,5 milioni. Per il resto, bene Axa (+338,3 milioni); segno meno consistente per JP Morgan Asset Management (-127,3 milioni) e Invesco (-159,8 milioni).

A cura di: Rocki Gialanella
Come valuti questa notizia?
Risparmio gestito, raccolta agosto torna positiva per 2,542 mld Valutazione: 0/5
(basata su 0 voti)
Qualsiasi decisione di investimento che venga presa in relazione all'utilizzo di informazioni ed analisi presenti sul sito è di esclusiva responsabilità dell'investitore, che deve considerare i contenuti del sito come strumenti di informazione. Le informazioni, i dati e le opinioni fornite all’interno della sezione “news” di questo sito si basano su fonti ritenute affidabili ed in buona fede; in nessun caso, tuttavia, si potrà ritenere che Innofin SIM abbia rilasciato attestazioni o garanzie, esplicite o implicite, in merito alla loro attendibilità, completezza o correttezza. Lo scopo dei dati e delle informazioni divulgate attraverso la sezione “news” del sito è prettamente informativo; esse non rappresentano, in alcun modo, una sollecitazione all'investimento in strumenti finanziari.
« Notizia precedente
Inflation linked bond, in caso d’inflazione
Notizia successiva »
Uffici, un investimento a rischio
ARTICOLI CORRELATI
Fondi: raccolta netta positiva in luglio per 3,5 mld pubblicato il 18 settembre 2020
Fondi: brillante raccolta del risparmio nel II trimestre pubblicato il 10 settembre 2020
Assoreti: patrimonio giugno di nuovo sopra i 600 mld pubblicato il 2 settembre 2020
Fondi: raccolta netta positiva per 5 miliardi in maggio pubblicato il 1 agosto 2020
Assoreti: raccolta positiva in giugno pubblicato il 5 agosto 2020