SEI UN CONSULENTE FINANZIARIO AUTONOMO? 
Scopri i vantaggi del nostro servizio
Chiama gratis 800 92 92 95 CONTATTACI

Compila il modulo per essere richiamato

Se sei interessato al nostro servizio lasciaci i tuoi dati. Un nostro operatore ti contatterà per fornirti gratuitamente e senza impegno tutte le informazioni relative a FondiOnline.it

Dati di contatto

Errore nella compilazione del campo
Errore nella compilazione del campo
Errore nella compilazione del campo
Errore nella compilazione del campo

Informazioni addizionali

Errore nella compilazione del campo
* Nota: i campi indicati con l'asterisco sono obbligatori

Privacy e condizioni di utilizzo

Notizie Fondi: elenco news fondi online

Leggi le ultime news sui fondi e gli approfondimenti su risparmio gestito e previdenza integrativa scritti dalla redazione specializzata di FondiOnline.it. Scopri le novità legislative, le analisi di scenario e i più importanti aggiornamenti relativi al settore dei Fondi Comuni di Investimento, Fondi Pensione Aperti e Sicav elaborati dal nostro team di esperti.


Morgan Stanley: BCE pronta per svolta green

Morgan Stanley: BCE pronta per svolta green

17/03/2021 in “FondiOnline.it informa

Gli esperti si attendono un chiaro indirizzo ambientalista da parte della Bce, partendo da una progressiva comunicazione al rialzo. Gli esperti di Morgan Stanley analizzano i possibili effetti sui mercati di questa svolta.

Brexit: cosa cambierà con l’accordo raggiunto

Brexit: cosa cambierà con l’accordo raggiunto

19/01/2021 in “FondiOnline.it informa

I mercati hanno apprezzato l’accordo raggiunto tra Regno Unito e Ue sulla Brexit. Le parti alla fine hanno infatti trovato l’intesa sui tre punti che li teneva distanti: pesca, aiuti di Stato e governance.

Brexit alla norvegese

Brexit alla norvegese

23/01/2019 in “FondiOnline.it informa

Con la Brexit senza una soluzione all’orizzonte, stanno prendendo piede alcune ipotesi alternative che, in assenza di un accordo soddisfacente, potrebbero anche offrire spunti di riflessione validi per le parti in causa.

Le sfide future delll'Unione Europea

Le sfide future delll'Unione Europea

06/04/2017 in “Mercati

Il futuro del Vecchio Continente è costellato di difficoltà, non solo economiche ma anche sociali e politiche. Dopo sessanta anni di prosperità, i prossimi decenni si prospettano piuttosto impegnativi.

Buone notizie dal Pil europeo

Buone notizie dal Pil europeo

18/08/2017 in “Mercati

L'Italia, con il suo +1,5 per cento su base annua, che ha fatto seguito all’1 per cento dei primi tre mesi del 2017, si conferma una delle economie a minore crescita del mondo, ma anche un sistema in una fase di ripresa come non si vedeva dal 2006.

I dodici obiettivi di Theresa May

I dodici obiettivi di Theresa May

18/01/2017 in “Mercati

Analizziamo in breve i target che il primo ministro britannico ha illustrato a un’ampia delegazione di ambasciatori europei. A marzo sarà implementata l’uscita del Regno Unito dall’Ue.

Promossi e bocciati in Europa

Promossi e bocciati in Europa

19/01/2017 in “Mercati

La fitta agenda elettorale in Europa e la possibilità che dalle urne escano risultati inaspettati potrebbero causare bruschi cambiamenti politici in alcuni paesi dell’Eurozona, con conseguenti implicazioni sul loro rating sovrano.

Chi è più sensibile alla Brexit?

Chi è più sensibile alla Brexit?

20/06/2016 in “Mercati

Con l’ausilio di un nuovo indice messo a punto da S&P cerchiamo di capire quali sono le 20 economie più esposte ai problemi derivanti da un'eventuale Brexit, sulla base di 4 criteri.

Nessun cambio di rotta dalla Bce

Nessun cambio di rotta dalla Bce

26/10/2018 in “FondiOnline.it informa

Durante la conferenza stampa di ieri Draghi ha deciso di usare toni relativamente da falco, pur riconoscendo che lo slancio economico degli ultimi tempi è alquanto debole. Ci sono state preoccupazioni sui mercati riguardo una serie di dati.

L’Europa tra l’incudine e il martello nella guerra dei dazi

L’Europa tra l’incudine e il martello nella guerra dei dazi

14/06/2019 in “FondiOnline.it informa

Il conflitto commerciale tra Usa e Cina rischia di avere pesanti conseguenze sull'economia europea, che ha ben poche armi per difendersi. Unica strada da percorrere è di perseguire l'unione bancaria e l'armonizzazione fiscale.

I gestori restano fiduciosi sul progetto politico europeo

I gestori restano fiduciosi sul progetto politico europeo

28/05/2019 in “Fondi e risparmio gestito

Le elezioni al Parlamento Europeo non hanno aperto un nuovo fronte di instabilità finanziaria con l’Unione Europea. I numeri dei partiti euroscettici non consentiranno di bloccare l’operatività del Parlamento.

Una Brexit sempre più incerta

Una Brexit sempre più incerta

28/03/2019 in “Mercati

Il 29 marzo sarebbe dovuta scattare l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. Tuttavia, il fallimento da parte del Governo nel ratificare l’Accordo del ritiro ha spinto l’UE a concedere un’estensione della scadenza.

Consumi in progresso

Consumi in progresso

11/07/2017 in “Mercati

Si consolida a un ritmo moderato, la fase di ripresa dei consumi delle famiglie avviatasi nel 2014, in un quadro macroeconomico caratterizzato dal quarto anno consecutivo di aumento del reddito disponibile e della propensione al risparmio.

L'enigma Regno Unito

L'enigma Regno Unito

13/02/2019 in “Mercati

Le performance abbastanza deludenti quanto sono da attribuire alla Brexit? Vista la caduta degli investimenti è probabile che un certo effetto ci sia stato, ma sul lungo periodo un’analisi vera deve essere ancora compiuta.

Valanga Brexit sulla Polonia

Valanga Brexit sulla Polonia

24/05/2017 in “Mercati

Varsavia è stata la principale beneficiaria degli aiuti erogati dall’Unione Europea ai paesi meno sviluppati dell’area. Dal 2004, anno del suo ingresso nell’Unione, al 2020 riceverà in totale 250 mld di euro.

Corsa a ostacoli per Theresa May

Corsa a ostacoli per Theresa May

23/11/2018 in “FondiOnline.it informa

Sul percorso della May rimangono numerosi ostacoli, con profonde implicazioni per gli investitori. Il governo britannico ha ampiamente sostenuto l’accordo di uscita dall’Unione Europea concordato dai negoziatori del Regno Unito e della Ue.

The day after

The day after

27/06/2016 in “Mercati

L’esito delle urne dovrebbe portare prevedibilmente a un forte calo della propensione al rischio. E in questo scenario bisognerà iniziare a guardare con cautela non solo alle azioni inglesi ma anche a quelle delle società europee.

1