SEI UN CONSULENTE FINANZIARIO AUTONOMO? 
Scopri i vantaggi del nostro servizio
Chiama gratis 800 92 92 95 CONTATTACI

Compila il modulo per essere richiamato

Se sei interessato al nostro servizio lasciaci i tuoi dati. Un nostro operatore ti contatterà per fornirti gratuitamente e senza impegno tutte le informazioni relative a FondiOnline.it

Dati di contatto

Errore nella compilazione del campo
Errore nella compilazione del campo
Errore nella compilazione del campo
Errore nella compilazione del campo

Informazioni addizionali

Errore nella compilazione del campo
* Nota: i campi indicati con l'asterisco sono obbligatori

Privacy e condizioni di utilizzo

Notizie Fondi: elenco news fondi online

Leggi le ultime news sui fondi e gli approfondimenti su risparmio gestito e previdenza integrativa scritti dalla redazione specializzata di FondiOnline.it. Scopri le novità legislative, le analisi di scenario e i più importanti aggiornamenti relativi al settore dei Fondi Comuni di Investimento, Fondi Pensione Aperti e Sicav elaborati dal nostro team di esperti.


Navigare tra tassi e valute

Navigare tra tassi e valute

04/10/2018 in “Fondi e risparmio gestito

Nell’attuale scenario potremmo essere non lontani da una fase in cui vi sono alcune opportunità interessanti nel segmento dei tassi e delle valute. Da tenere d’occhio in particolare gli spread di Regno Unito e Canada.

Aumenta la pressione sulle valute emergenti

Aumenta la pressione sulle valute emergenti

25/05/2018 in “Mercati

Ad aprile e inizio maggio sono proseguite le forti oscillazioni dei corsi sui mercati finanziari. L’indice MSCI EM ha chiuso il mese di aprile con un leggero rialzo; i singoli paesi e le singole regioni hanno, tuttavia, avuto un andamento eterogeneo

Torna il carry trade

Torna il carry trade

11/03/2019 in “Fondi e risparmio gestito

Gli investitori stanno prendendo a prestito capitali denominati in divise a basso rendimento come l’euro e lo yen giapponese, per poi investirle in divise a rendimenti più elevati come il biglietto verde nordamericano.

Cfd, scommettere con giudizio sulle valute

Cfd, scommettere con giudizio sulle valute

02/01/2018 in “Fondi e risparmio gestito

Una rivalutazione dello 0,5 per cento dell’euro sul dollaro o la sterlina, comporta, con il rischio di 100 euro, la possibilità di guadagnarne 100, mentre se la crescita arrivasse all’1 per cento anche il guadagno salirebbe a 200 euro.

Opzione emerging bond

Opzione emerging bond

12/11/2018 in “Mercati

Per la prima volta dalla crisi finanziaria, le obbligazioni dei paesi emergenti in valuta forte, dollaro, euro e sterlina, sono scambiate con rendimenti più elevati rispetto a quelle denominate in valuta locale.

La resilienza dei bond asiatici

La resilienza dei bond asiatici

22/11/2018 in “Fondi e risparmio gestito

Gli investitori possono scegliere tra quattro sottoclassi di attivi nell’ambito delle obbligazioni asiatiche: obbligazioni di Stato denominate in valuta locale o in dollaro Usa, corporate bond e debito onshore cinese denominato in renminbi.

Le prospettive per gli Em si deteriorano

Le prospettive per gli Em si deteriorano

27/06/2018 in “Fondi e risparmio gestito

Nell’ultimo mese azioni e obbligazioni della maggior parte dei paesi emergenti hanno ceduto fortemente, con perdite in alcuni casi a due cifre percentuali. Per contro, i mercati azionari sviluppati hanno addirittura guadagnato leggermente a maggio.

Coprirsi dalla guerra delle valute

Coprirsi dalla guerra delle valute

09/02/2017 in “Mercati

Perdere potenzialmente percentuali elevate del capitale investito per effetto delle fluttuazioni delle divise è un rischio che poche imprese e ancor meno risparmiatori sono disposti ad assumersi.

Bitcoin sulle montagne russe

Bitcoin sulle montagne russe

09/01/2018 in “Mercati

Benjamin Graham definiva un investimento come “un’operazione che garantisce, previa un’analisi accurata, sicurezza del capitale ed un tasso di rendimento adeguato“. Il bitcoin non possiede nessuna di queste caratteristiche.

Ragioni per essere ottimisti sul debito emergente

Ragioni per essere ottimisti sul debito emergente

10/11/2017 in “Fondi e risparmio gestito

L’ultimo biennio si è rivelato un periodo molto proficuo per i titoli di debito emessi dai paesi emergenti. Vale la pena  chiedersi quanto a lungo possa durare questo momento positivo e quali fattori lo piloteranno.

Alternative per difendersi da un aumento dei tassi

Alternative per difendersi da un aumento dei tassi

22/11/2017 in “Fondi e risparmio gestito

Dal momento che nei mercati sviluppati è atteso un irrigidimento della politica monetaria, questo inciderà sul potenziale di rendimento per gli investitori obbligazionari che dovranno considerare di diversificare il proprio portafoglio.

Cina e Russia minacciano le divise digitali

Cina e Russia minacciano le divise digitali

12/09/2017 in “Mercati

Il Bitcoin ha accusato una perdita vicina al 9% in sole tre sedute di negoziazione. Pechino pianifica la chiusura del principali siti produttivi e Mosca vuole regolamentare gli scambi per combattere le frodi.

L'ingombrante peso dei cambi

L'ingombrante peso dei cambi

10/08/2017 in “Mercati

Se ipotizziamo che stiamo andando incontro a un mondo di bassi rendimenti, nel calcolo del guadagno atteso e del Var dei propri portafogli si rischia di vedere l'elemento forex assumere un'importanza enorme rispetto al passato.

Ragioni a supporto di un dollaro debole

Ragioni a supporto di un dollaro debole

20/07/2017 in “Mercati

Donald Trump non riesce a dare una netta accelerazione alle politiche da lui annunciate nel corso della campagna elettorale e la Federal Reserve si muove con i piedi di piombo. Il biglietto verde ne fa le spese.

Un buon 2017 per gli Em bond

Un buon 2017 per gli Em bond

25/07/2017 in “Mercati

L’obbligazionario emergente ha ben performato nella prima parte dell’anno in corso, supportato da fondamentali solidi e da un forte supporto tecnico. Molti gli elementi che contribuiscono al successo di questa asset class.

Cosa fare se manca la direzione

Cosa fare se manca la direzione

10/05/2017 in “Mercati

È probabile che l'elevata volatilità sui cambi continuerà a manifestarsi e in questo contesto alcune valute del Nord-est dell'Asia, specificatamente won e dollaro taiwanese, rimangono sottovalutate, così come altre divise.

La fine del mercantilismo orientale

La fine del mercantilismo orientale

03/04/2017 in “Mercati

Attualmente si stanno ancora rimettendo in sesto i rimasugli di alcune bolle folli: da una parte la forza di alcune grandezze espresse in euro e in dollari, dall’altra la debolezza di altre come gli asset asiatici in generale.

Far East, una crescita che può continuare

Far East, una crescita che può continuare

05/04/2017 in “Mercati

Le monete dei paesi più moderni dell'Asia, Corea del sud, Singapore e Taiwan, si stanno rafforzando, in sincronia con una ripresa dei mercati equity locali Con trend economico intermedio, il riequilibrio in atto potrebbe proseguire.

Il ritorno delle tigri asiatiche

Il ritorno delle tigri asiatiche

31/03/2017 in “Mercati

I mercati delle quattro tigri dell'Asia sembrano tornati al periodo d'oro 2003-2007, in cui l'afflusso di capitali esteri e un maggiore interesse da parte di quelli domestici avevano spinto moneta e indici azionari nella stessa direzione.

I rischi del protezionismo

I rischi del protezionismo

20/12/2016 in “Mercati

L’aumento dell’inflazione legato all’introduzione di dazi e all’aumento del costo del lavoro penalizzerebbe i bond. La delocalizzazione affosserebbe gli asset di alcuni mercati emergenti.

Un safe haven poco utilizzato

Un safe haven poco utilizzato

03/10/2016 in “Mercati

Nonostante le grandi dimensioni del mercato obbligazionario nipponico, l’investitore europeo che voglia destinarvi una quota del proprio patrimonio ha a disposizione un numero molto limitato di prodotti del risparmio gestito.

Re dollaro non è intenzionato ad abdicare

Re dollaro non è intenzionato ad abdicare

07/07/2016 in “Mercati

Nonostante i tanti commenti dedicati al riequilibrio del mercato valutario fondato sull’ampliamento del raggio d’azione dell’euro e sul nuovo ruolo dello yuan, la saga dell’usd appare lontana dalla sua conclusione.

Gli Em guardano alla solidità cinese

Gli Em guardano alla solidità cinese

22/10/2018 in “Mercati

Le obbligazioni, le valute e i mercati azionari nella maggior parte dei paesi emergenti si sono stabilizzati o leggermente ripresi a settembre. La situazione rimane comunque fondamentalmente tesa a causa di molteplici fattori.

Fattori che supportano la debolezza del dollaro

Fattori che supportano la debolezza del dollaro

18/04/2018 in “FondiOnline.it informa

Lo stimolo fiscale Usa generato dagli sgravi fiscali voluti dal presidente Trump abbinato all’aumento dei tassi e alla crescita sostenute in teoria avrebbe dovuto rafforzare la valuta statunitense.

Il ritorno dell’Europa emergente

Il ritorno dell’Europa emergente

26/03/2018 in “Mercati

Quando un investitore pensa ai mercati emergenti, l'attenzione va di solito ad Asia e America latina, ma raramente si focalizza sui paesi dell’Europa dell’Est. Dal 2014 l’area cresce a un tasso annuo superiore al 3 per cento.

L’incognita Usd

L’incognita Usd

28/11/2017 in “Fondi e risparmio gestito

E’ nei confronti dell’euro che si è verificata la svalutazione maggiore. Il deprezzamento dell'usd si è registrato nonostante l’incremento del differenziale dei tassi di interesse, che avrebbe dovuto supportarlo.

 Bond emergenti in valuta locale, opportunità con tante incognite

Bond emergenti in valuta locale, opportunità con tante incognite

22/05/2019 in “Mercati

Ma non si possono dimenticare i punti di forza dei bond emergenti in valuta locale: una duration in media piuttosto contenuta, che aiuta in caso di imprevisti a livello di politica monetaria e un elevato yield to date nominale (5,5 per cento).

Sterlina prossimo franco svizzero

Sterlina prossimo franco svizzero

18/05/2017 in “Mercati

Alcuni grandi investitori istituzionali ipotizzano che la sterlina sia destinata a rafforzarsi nettamente nel corso prossimi mesi e recuperare in toto il terreno perso. Analizziamo le ragioni di questo ottimismo.

Treasury, è davvero un’occasione?

Treasury, è davvero un’occasione?

18/05/2018 in “Mercati

Chi comprasse oggi però, con il rialzo dei tassi in corso da parte della Fed rischierebbe di trovarsi con gli interessi del titolo governativo al 4 per cento e di conseguenza i bond attuali metterebbero a segno una minusvalenza sui mercati.

1