SEI UN CONSULENTE FINANZIARIO AUTONOMO? 
Scopri i vantaggi del nostro servizio
Chiama gratis 800 92 92 95 CONTATTACI

Compila il modulo per essere richiamato

Se sei interessato al nostro servizio lasciaci i tuoi dati. Un nostro operatore ti contatterà per fornirti gratuitamente e senza impegno tutte le informazioni relative a FondiOnline.it

Dati di contatto

Errore nella compilazione del campo
Errore nella compilazione del campo
Errore nella compilazione del campo
Errore nella compilazione del campo

Informazioni addizionali

Errore nella compilazione del campo
* Nota: i campi indicati con l'asterisco sono obbligatori

Privacy e condizioni di utilizzo

News Fondi, p. 52

In questa sezione trovi tutte le informazioni sul mondo dei fondi.


Per investire guardare la bilancia dei pagamenti

Per investire guardare la bilancia dei pagamenti

20/11/2017 in “Mercati

Ovunque le economie più vivaci sono quelle che vedono una crescita della propria integrazione globale più rapida dell'andamento del Pil: in pratica è la competitività estera il vero e più forte driver di sviluppo.

Aspettative ancora positive per gli EM

Aspettative ancora positive per gli EM

20/11/2017 in “Fondi e risparmio gestito

Il contesto per la maggior parte delle obbligazioni dei paesi emergenti rimane ancora positivo grazie all'abbondante liquidità globale si aggiungono tassi d'inflazione in genere stagnanti o in calo.

Taiwan e Venezuela a confronto

Taiwan e Venezuela a confronto

17/11/2017 in “Mercati

Quali sono le discriminanti che hanno portato a risultati così diversi? L'unica costante che caratterizza ogni paese di successo sembra che siano la sua capacità e la voglia di aprirsi ai mercati internazionali e di partecipare ai commerci.

La Russia torna a essere il granaio del mondo

La Russia torna a essere il granaio del mondo

16/11/2017 in “Mercati

Da importatore di grano Usa a primo esportatore del pianeta. Il forte deprezzamento del rublo –oltre il 40% dalla metà del 2014- sta consentendo ai produttori di grano locali di incrementare con facilità le esportazioni.

Caccia ai settori che traineranno la Borsa Usa

Caccia ai settori che traineranno la Borsa Usa

15/11/2017 in “Fondi e risparmio gestito

Secondo la maggior parte dei gestori di fondi, la riforma fiscale negli Usa dovrebbe portare un’espansione del ciclo di business a beneficio di tutte le società. Banche, aziende helathcare e small cap potrebbero essere le più favorite.

I grandi nel 2018, chi salirà, chi scenderà

I grandi nel 2018, chi salirà, chi scenderà

15/11/2017 in “Mercati

Stati Uniti e Cina dovrebbero rimanere sostanzialmente stabili e ripetere i buoni risultati del 2017, mentre India e Brasile dovrebbero mettere a segno una notevole ripresa. Fa sempre fatica a decollare il Giappone.

Default per i bond in valuta estera venezuelani

Default per i bond in valuta estera venezuelani

14/11/2017 in “Mercati

L’agenzia di rating Standard and Poor’s ha dichiarato che il debito sovrano denominato in valuta estera del Venezuela è in default dopo che il paese sudamericano ha comunicato di non poter onorare i prossimi stacchi di cedole 

Cresce la ricchezza mondiale

Cresce la ricchezza mondiale

14/11/2017 in “Mercati

L’incremento della ricchezza riflette gli ampi guadagni nei mercati azionari, insieme agli incrementi degli asset non finanziari, che per la prima volta hanno toccato livelli superiori a quelli del 2007, anno di inizio della crisi.

Che idea i senior secured loan

Che idea i senior secured loan

13/11/2017 in “Fondi e risparmio gestito

Con questa tipologia di obbligazioni si hanno rendimenti quasi impensabili nell'area investment grade, limitando in maniera sostanziale una serie di rischi associati all'obbligazionario e il tasso di default è minore rispetto agli high yield

Wall Street dopo un anno di Trump

Wall Street dopo un anno di Trump

13/11/2017 in “Mercati

Il presidente che ha preso il posto di Obama ha incontrato diverse difficoltà nel far passare le proposte della campagna elettorale al Congresso, facendo nascere dubbi sul recente rally nell’azionario.

Nicchie di high yield e null'altro

Nicchie di high yield e null'altro

10/11/2017 in “Fondi e risparmio gestito

I coco, bond bancari subordinati europei che danno mediamente il 5%, le emissioni di banche e assicurazioni in dollari nel sottogruppo Eemea (Eastern Europe, Middle East, Africa) e corporate non finanziari Usa sono le proposte più interessanti.

Ragioni per essere ottimisti sul debito emergente

Ragioni per essere ottimisti sul debito emergente

10/11/2017 in “Fondi e risparmio gestito

L’ultimo biennio si è rivelato un periodo molto proficuo per i titoli di debito emessi dai paesi emergenti. Vale la pena  chiedersi quanto a lungo possa durare questo momento positivo e quali fattori lo piloteranno.

Il fascino delle obbligazioni spazzatura

Il fascino delle obbligazioni spazzatura

09/11/2017 in “Fondi e risparmio gestito

Un’obbligazione spazzatura o  junk bond è un titolo di debito caratterizzato da un basso livello di affidabilità creditizia che può essere emesso da una società privata o da uno Stato.

Bond decennali, regna l’ottimismo

Bond decennali, regna l’ottimismo

08/11/2017 in “Fondi e risparmio gestito

Il Btp decennale, con una cedola dell’1,71 per cento e 140 punti di spread con il Bund, ha messo a segno la migliore performance da un anno a questa parte: gli operatori giudicano che il rischio a investire sull’Italia stia diminuendo.

Il punto su Wall Street

Il punto su Wall Street

08/11/2017 in “Mercati

L’azionario statunitense ha avuto una performance in linea con quella dell’equity globale, sulla base della valuta locale, e ha superato tutte le altre regioni, ad eccezione dei mercati emergenti.

Sfide demografiche

Sfide demografiche

07/11/2017 in “Mercati

Il caso della Finlandia appare emblematico. L’ottimo welfare state messo in campo dal Governo del paese scandinavo a supporto dei nuclei familiari più giovani non riesce a far ripartire le nascite.

Italia: molte luci, qualche ombra

Italia: molte luci, qualche ombra

07/11/2017 in “FondiOnline.it informa

A ottobre l’indice del clima di fiducia dei consumatori è aumentato lievemente, proseguendo la fase di crescita iniziata a maggio, anche se i giudizi e le aspettative dei consumatori sulla situazione economica sono in peggioramento.

Obbligazioni, una semplice e scomoda verità

Obbligazioni, una semplice e scomoda verità

06/11/2017 in “Mercati

Nei prossimi anni gli investitori dovranno abituarsi a rendimenti complessivi molto più limitati rispetto al passato e probabilmente il fenomeno sarà di durata piuttosto lunga, vista l'impossibilità di aggiustare i tassi velocemente.

Passaggio di testimone alla guida della Fed

Passaggio di testimone alla guida della Fed

06/11/2017 in “Mercati

Con la mancata conferma della Yellen e il cambio alla guida della Fed, Trump intende lasciare un’impronta basata sul mantenimento dei tassi ai minimi per continuare –fino a quando sia possibile- la politica monetaria ultraespansiva.

Rialzo di un quarto di punto per i tassi Uk

Rialzo di un quarto di punto per i tassi Uk

03/11/2017 in “Mercati

La BoE ha alzato i tassi di interesse, dallo 0,25 allo 0,5 percento, allineandosi alle aspettative del mercato, dopo mesi in cui diversi membri del Comitato di Politica Monetaria (MPC) avevano indicato come imminente un rialzo dei tassi.

Seduti su una montagna di debito

Seduti su una montagna di debito

03/11/2017 in “Mercati

135 trilioni di usd è l'ammontare del debito complessivo generato da famiglie, aziende non finanziarie e settore pubblico nelle economie del G-20. Ciò permette di avere ancora qualche occasione di investimento nell'universo del reddito fisso

Sempre più Europa

Sempre più Europa

02/11/2017 in “Mercati

I dati macro, largamente migliori delle previsioni, la politica molto cauta della Bce, la leggera svalutazione dell’euro, la crescita degli utili e l’ottimo andamento dei mercati azionari stanno trainando i listini di tutto il continente.

Banche fuori dalla crisi, ma il futuro si gioca sull’innovazione

Banche fuori dalla crisi, ma il futuro si gioca sull’innovazione

31/10/2017 in “Fondi e risparmio gestito

Se i clienti passassero dalle banche tradizionali alle società digitali allo stesso tasso con cui in passato le persone hanno adottato nuove tecnologie, il Roe potrebbe scendere di circa 4 punti, fino al 5,2 per cento entro il 2025.

Il giusto mix tra investimenti e liquidità

Il giusto mix tra investimenti e liquidità

31/10/2017 in “Fondi e risparmio gestito

La storia dei mercati finanziari dimostra che le esigenze di breve termine imposte dalla vita di tutti i giorni non vanno a braccetto con le performance offerte da un portafoglio mantenuto per un periodo di tempo lungo.

 Diversificare con le asset class e con il tempo

Diversificare con le asset class e con il tempo

30/10/2017 in “Fondi e risparmio gestito

In un portafoglio ben gestito c’è una presenza di diverse asset class allo scopo di spalmare il rischio su prodotti differenti e possibilmente non correlati, con l’obiettivo di assorbire eventuali momenti di crisi di una categoria.

Prossima fermata, mercoledì 13 dicembre

Prossima fermata, mercoledì 13 dicembre

30/10/2017 in “Mercati

Se si continuasse con l'attuale andamento a metà dicembre verrà registrato a Wall Street un nuovo record di assenza di correzioni di almeno il 5 percento. Ma come proseguirà? 

La magia di Draghi

La magia di Draghi

27/10/2017 in “Mercati

Dalla Bce è arrivata la promessa di tornare a innalzare il livello di acquisti di bond se le condizioni economiche dovessero deteriorarsi: in pratica tutto va bene, ma se le cose dovessero andare un po' meno bene si tornerebbe all'antico.

Dal 2018 parte il ridimensionamento del Qe

Dal 2018 parte il ridimensionamento del Qe

27/10/2017 in “Mercati

Come previsto, la Banca Centrale Europea ha confermato il piano per ridurre il suo programma di acquisto di assets, riducendo gli acquisti mensili da 60 a 30 miliardi di euro, a partire da gennaio fino a fine settembre e anche oltre, se necessario.

La vera minaccia di Pyongyang sull'Asia

La vera minaccia di Pyongyang sull'Asia

25/10/2017 in “Mercati

Più che l'apocalisse nucleare, l'eredità tossica della Corea del nord rischia di essere una lenta corrosione di un’area altamente produttiva e un suo trascinamento verso scenari e problemi che sembravano spariti da diversi decenni.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70