SEI UN CONSULENTE FINANZIARIO AUTONOMO? 
Scopri i vantaggi del nostro servizio
Chiama gratis 800 92 92 95 CONTATTACI

Compila il modulo per essere richiamato

Se sei interessato al nostro servizio lasciaci i tuoi dati. Un nostro operatore ti contatterà per fornirti gratuitamente e senza impegno tutte le informazioni relative a FondiOnline.it

Dati di contatto

Errore nella compilazione del campo
Errore nella compilazione del campo
Errore nella compilazione del campo
Errore nella compilazione del campo

Informazioni addizionali

Errore nella compilazione del campo
* Nota: i campi indicati con l'asterisco sono obbligatori

Privacy e condizioni di utilizzo

News Fondi, p. 30

In questa sezione trovi tutte le informazioni sul mondo dei fondi.


Uno sguardo alle economie dell’Europa orientale

Uno sguardo alle economie dell’Europa orientale

12/01/2018 in “Mercati

Mosca trova un buon supporto nell’incremento delle quotazioni del barile e dei metalli preziosi. Ankara è sempre alle prese con un’inflazione molto alta. Continua il trend di crescita della Polonia.

Divise digitali, la valutazione delle Banche Centrali

Divise digitali, la valutazione delle Banche Centrali

11/01/2018 in “Mercati

Sono trascorsi otto anni dalla nascita del bitcoin. Le banche centrali stanno cominciando a riconoscere l’esistenza della divisa digitale e a delineare potenziali vantaggi e svantaggi di questo mezzo.

Mercati, i perché di scelte (quasi) irrazionali

Mercati, i perché di scelte (quasi) irrazionali

10/01/2018 in “Mercati

Ad avere determinato questo comportamento apparentemente illogico sono stati vari fattori. Da una parte gli europei hanno avuto ampie opportunità nei bond, dall’altra i temi growth si trovano soprattutto in Usa ed emerging market.

Come cambiano i portafogli dei fondi

Come cambiano i portafogli dei fondi

10/01/2018 in “Fondi e risparmio gestito

Alcuni segmenti obbligazionari si sono comportati bene anche nel 2017 ma i portafogli dei fondi comuni sono più esposti ad asset rischiosi e sono dotati di cuscinetti di liquidità ridotti all’osso.

Il ritorno dell’Italia, il ritorno delle banche

Il ritorno dell’Italia, il ritorno delle banche

09/01/2018 in “FondiOnline.it informa

La positiva fase ciclica internazionale e la prudenza con cui la Bce ha annunciato di voler agire sulla leva dei tassi portano a disegnare  uno scenario di ripresa e consolidamento della crescita della nostra economia.

Bitcoin sulle montagne russe

Bitcoin sulle montagne russe

09/01/2018 in “Mercati

Benjamin Graham definiva un investimento come “un’operazione che garantisce, previa un’analisi accurata, sicurezza del capitale ed un tasso di rendimento adeguato“. Il bitcoin non possiede nessuna di queste caratteristiche.

Esame di un mondo con tanta salute

Esame di un mondo con tanta salute

09/01/2018 in “Mercati

Il Giappone ha visto il proprio P/E restringersi di circa il 12 per cento, con i colossi locali che sembrano scoppiare di salute, mentre l'Eurostoxx 50, se non ci fossero stati i dividendi, avrebbe avuto una performance complessiva intorno a +7 per cento.

Cina e india, continua la trasformazione dei modelli economici

Cina e india, continua la trasformazione dei modelli economici

08/01/2018 in “Fondi e risparmio gestito

La massa monetaria della Cina è attualmente più grande di quella degli Stati Uniti e della zona euro messe insieme. Il dato pone seri problemi di sostenibilità del credito per la Banca centrale del paese.

Un primo sguardo al 2018

Un primo sguardo al 2018

08/01/2018 in “FondiOnline.it informa

Partiamo dal presupposto che pochi giorni di negoziazioni non vogliono dire assolutamente nulla per le performance annue, in particolare a gennaio, che tende a essere un mese che amplifica un po' il trend generale in corso.

Nessuno ha paura dei bond

Nessuno ha paura dei bond

05/01/2018 in “Mercati

L’attuale placidità del mondo del reddito fisso può essere letta inegativamente, poiché l'eccesso di tranquillità non è sempre foriero di buone cose, oppure positivamente, visto che nessuno crede a sconvolgimenti.

Eventi in grado di destabilizzare i mercati nel 2018

Eventi in grado di destabilizzare i mercati nel 2018

04/01/2018 in “Mercati

Un flash crash del 25 percento a Wall Street e un’impennata seguita dal collasso del bitcoin sono tra i 10 eventi imprevisti (situazioni atipiche in grado di sconvolgere l’andamento dei mercati) stilati da Saxo Bank per l’anno in corso.

Italia in ripresa, resta il nodo disoccupazione

Italia in ripresa, resta il nodo disoccupazione

02/01/2018 in “FondiOnline.it informa

Nella media del trimestre agosto-ottobre l’indice della produzione industriale è aumentato rispetto ai tre mesi precedenti (+0,8 percento) supportato da incrementi in tutti i comparti a eccezione dell’energia, risultata stazionaria.

Cfd, scommettere con giudizio sulle valute

Cfd, scommettere con giudizio sulle valute

02/01/2018 in “Fondi e risparmio gestito

Una rivalutazione dello 0,5 per cento dell’euro sul dollaro o la sterlina, comporta, con il rischio di 100 euro, la possibilità di guadagnarne 100, mentre se la crescita arrivasse all’1 per cento anche il guadagno salirebbe a 200 euro.

Cfd, prove di operatività

Cfd, prove di operatività

27/12/2017 in “Fondi e risparmio gestito

È possibile operare sul future della borsa italiana con un impegno finanziario di 220 euro e su quello del petrolio Wti con soli 60 dollari. Nel caso di piazza Affari, se il sottostante sale di 500 punti, il guadagno è 250 euro.

2018, le minacce

2018, le minacce

22/12/2017 in “Mercati

La differenza di fondo è nel ciclo economico: se esso dovesse durare ancora anni, con un'America in accelerazione e il resto del mondo appena in lieve calo, ci sarebbe ancora sufficiente spazio per una crescita degli asset rischiosi robusta.

Il peso dell’export sulle prospettive del Sol Levante

Il peso dell’export sulle prospettive del Sol Levante

21/12/2017 in “Fondi e risparmio gestito

Le aziende orientate all’esportazione sono tipicamente quelle industriali, dell’auto e dell’Information Technology. Insieme, rappresentano approssimativamente il 30% del Topix, quindi mostrano un supporto importante al mercato azionario.

Un 2017 pazzesco in tutto il mondo

Un 2017 pazzesco in tutto il mondo

20/12/2017 in “Mercati

In pratica il 2018 potrebbe rivelarsi complessivamente un anno peggiore di questo. Se andiamo a vedere infatti ciò che è successo negli ultimi 12 mesi, troviamo uno scenario che ha quasi dell'incredibile.

Gli zombie dell’eurozona

Gli zombie dell’eurozona

19/12/2017 in “Mercati

Gli esperti hanno calcolato che circa il 10% delle imprese di Francia, Germania, Italia e Spagna rientra nella definizione di società zombie messa a punto dalla Banca Internazionale dei Regolamenti (Bis).

Meno disoccupati, più inflazione?

Meno disoccupati, più inflazione?

19/12/2017 in “FondiOnline.it informa

Il dato sugli occupati incide sull’inflazione: più ce ne sono, maggiore è la pressione sui salari, più alta è l’inflazione, che da anni rappresenta uno dei punti dolenti dello scenario macroeconomico

Petrolio, il miraggio di quota 80

Petrolio, il miraggio di quota 80

18/12/2017 in “Mercati

Se l'industria Usa venisse a patti con la realtà, restassero il caos e l’incertezza in Medio oriente, continuassero i buoni fondamentali e reggesse il quadro economico di molti produttori, quota 80 dollari non sarebbe più un miraggio.

Il Giappone è già pronto per le sfide del 2018

Il Giappone è già pronto per le sfide del 2018

18/12/2017 in “Mercati

Il Giappone ha registrato una crescita ragionevole nel terzo trimestre, con un forte incremento di esportazioni e di scorte. La crescita del Pil del 2017 sarà dell’1,5% (precedente: + 1,4 percento).

Cfd, soprattutto una scommessa

Cfd, soprattutto una scommessa

15/12/2017 in “Fondi e risparmio gestito

Per operare con i Cfd non occorrono tutti i soldi dell'ammontare della posizione, ma basta un piccolo margine a garanzia di eventuali perdite. Quindi si può acquistare un Cfd del valore nominale di 100 mila euro, dando a garanzia 1.000 euro

La Bce rivede al rialzo le stime di crescita per il Pil dell’eurozona

La Bce rivede al rialzo le stime di crescita per il Pil dell’eurozona

15/12/2017 in “FondiOnline.it informa

Il Pil è previsto in crescita del 2,4 percento nel 2017 e del 2,3 percento nel 2018. L’inflazione dovrebbe restare ancora su livelli inferiori al target inflation fino al 2020. Confermato il programma di acquisto titoli fino a settembre 2018.

La Fed chiuse l’anno con un aumento dei tassi

La Fed chiuse l’anno con un aumento dei tassi

14/12/2017 in “Fondi e risparmio gestito

In linea con le attese, la Fed ha alzato i tassi di interesse di 25 punti base durante l’ultimo meeting del 2017. Il FOMC ha inoltre lasciato invariate le previsione per ulteriori incrementi dei tassi di interesse per il 2018 e per il 2019.

Il successo delle strategie alternative

Il successo delle strategie alternative

13/12/2017 in “Fondi e risparmio gestito

I risicati rendimenti offerti dalla maggior parte degli strumenti focalizzati sul reddito fisso hanno spinto molti investitori prudenti verso prodotti offerti dall'industria del risparmio gestitot di tipo absolute return.

L’Europa che ride

L’Europa che ride

13/12/2017 in “Mercati

I servizi finanziari, con le banche in prima fila, le imprese petrolifere, che da sole costituisco il 5,6 per cento del valore borsistico totale, e le small e mid cap, che continuano a sovraperformare, dovrebbero essere i settori migliori

Il futuro della consulenza finanziaria

Il futuro della consulenza finanziaria

12/12/2017 in “Fondi e risparmio gestito

Come potrebbeun’ipotetica Google Bank da 150 milioni di clienti, perlopiù retail, seguire con un approccio tailor made questa gran mole di investitori dalle esigenze più disparate?

Attenti a inflazione e liquidità nel 2018

Attenti a inflazione e liquidità nel 2018

12/12/2017 in “Fondi e risparmio gestito

Per il 2018 il team di Pictet prevede almeno due deviazioni degne di nota rispetto alla narrativa predominante sviluppatasi di recente sui mercati finanziari: l'accelerazione dell'inflazione e il crollo della liquidità.

Il regno degli High Yield bond

Il regno degli High Yield bond

11/12/2017 in “Fondi e risparmio gestito

Nel panorama europeo, la forza d’urto dell’azione della Bce ha creato una situazione tale da consentire alle società a basso rating di finanziarsi a condizioni più favorevoli rispetto alle pari grado statunitensi.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50