SEI UN CONSULENTE FINANZIARIO AUTONOMO? 
Scopri i vantaggi del nostro servizio
Chiama gratis 800 92 92 95 CONTATTACI

Compila il modulo per essere richiamato

Se sei interessato al nostro servizio lasciaci i tuoi dati. Un nostro operatore ti contatterà per fornirti gratuitamente e senza impegno tutte le informazioni relative a FondiOnline.it

Dati di contatto

Errore nella compilazione del campo
Errore nella compilazione del campo
Errore nella compilazione del campo
Errore nella compilazione del campo

Informazioni addizionali

Errore nella compilazione del campo
* Nota: i campi indicati con l'asterisco sono obbligatori

Privacy e condizioni di utilizzo

News Fondi, p. 27

In questa sezione trovi tutte le informazioni sul mondo dei fondi.


Gli italiani e la pensione, pericoli in vista

Gli italiani e la pensione, pericoli in vista

17/07/2018 in “FondiOnline.it informa

Dai risultati della ricerca di Schroders Global Investor Study 2018 emerge da parte dei nostri connazionali un ritardo nell’iniziare per tempo ad accantonare una percentuale di reddito in vista dell’età della pensione.

I dazi non hanno coinvolto gli Hy bond

I dazi non hanno coinvolto gli Hy bond

16/07/2018 in “Mercati

Secondo il team di Axa Im, un peggioramento del sentiment sul fronte degli scambi commerciali farebbe ampliare gli spread, così come le aspettative di un rialzo dell'inflazione negli Stati Uniti farebbero salire i tassi sottostanti.

Il ritorno delle biotecnologie

Il ritorno delle biotecnologie

13/07/2018 in “Mercati

Le biotecnologie sono uno dei comparti più avvantaggiati dal taglio alle tasse di Trump e soprattutto è stata l'attività di M&A, bloccata l'anno scorso a causa dell'incertezza fiscale, che è arrivata a cifre da record.

Il punto sulla Turchia

Il punto sulla Turchia

11/07/2018 in “FondiOnline.it informa

Lo scorso 24 giugno tutti gli occhi degli investitori internazionali erano puntati sulla Turchia, dove si sono tenute le elezioni presidenziali e parlamentari. Erdogan si è assicurato già al primo turno altri cinque anni di mandato.

Oro, un paradosso sui mercati

Oro, un paradosso sui mercati

11/07/2018 in “Mercati

Su questa base oggi, con una guerra commerciale in arrivo e forti perturbazioni in Europa, investire nel metallo giallo comporta rischi abbastanza bassi e potrebbe tutelare un portafoglio nel caso che azioni e obbligazioni entrino in un bear market.

Dietro i dazi si nasconde il problema debito

Dietro i dazi si nasconde il problema debito

10/07/2018 in “Fondi e risparmio gestito

Gli Stati Uniti devono gestire un debito pubblico che avrebbe bisogno di una riduzione consistente e immediata. I dazi sono la soluzione indiretta scelta dal Governo a guida Trump per provare a gestire il problema.

Il risparmio gestito sorpassa le obbligazioni

Il risparmio gestito sorpassa le obbligazioni

10/07/2018 in “Fondi e risparmio gestito

La luna di miele dei risparmiatori con le obbligazioni è terminata: le detiene in portafoglio il 19 per cento degli intervistati (29 per cento nel 2007) e, per i possessori, esse rappresentano ormai solo il 24 per cento degli attivi (era il 36).

Il vero bear market emergente

Il vero bear market emergente

09/07/2018 in “Mercati

Alla base ci sono fondamentali negativi: il P/E Cape di questa asset class nel 2016 scese a 8, la soglia più bassa dal ‘97-‘98. Da allora la fiducia sembrava tornata, salvo avere visto una nuova discesa in queste ultime settimane.

Presentazione di 8a+ Investimenti SGR

Presentazione di 8a+ Investimenti SGR

09/07/2018 in “Fondi e risparmio gestito

Per conoscere 8a+ Investimenti SGR, la sua mission, le strategie d’investimento adottate e l’offerta dei suoi prodotti abbiamo intervistato Tiziano Bellemo, responsabile clientela istituzionale della società italiana.

L’oro perde appeal

L’oro perde appeal

09/07/2018 in “Mercati

La performance registrata a giugno è stata la peggiore da novembre 2016. Dopo gli ultimi scivoloni, il metallo giallo accumula una svalutazione del 7,5 per cento dai suoi massimi annui (toccati alla fine di gennaio).

Il termometro lusso

Il termometro lusso

06/07/2018 in “Mercati

Comunque si tratta di un barometro interessante: se infatti il lusso dovesse riprendere a sottoperformare in maniera significativa sarebbe una spia seria che qualcosa nell’economia globale non sta andando per il verso giusto.

Meglio un approccio cauto sui bond

Meglio un approccio cauto sui bond

06/07/2018 in “Fondi e risparmio gestito

Nell'attuale contesto di mercato obbligazionario, nonostante valutazioni sfavorevoli a livello storico, gli investitori sono per lo più ottimisti e apparentemente fiduciosi sulle future prospettive di guadagno.

Bund, forse la corsa è finita

Bund, forse la corsa è finita

05/07/2018 in “Fondi e risparmio gestito

Vista la fase di instabilità politica negli Stati più periferici d'Europa, la Germania si presenta come un modello di stabilità; tuttavia, che dire dei rischi politici in Germania?

Il ritorno degli high yield bond

Il ritorno degli high yield bond

04/07/2018 in “Fondi e risparmio gestito

Dati i livelli relativamente interessanti degli spread dei titoli con livello di affidabilità creditizia BB, il team di Pimco ritiene sia giunto il momento di riconsiderare quest'area trascurata del credito high yield.

Una enigma per il Messico

Una enigma per il Messico

04/07/2018 in “Mercati

La vicinanza con gli Usa e la presenza a Washington del presidente più di destra della storia recente apre una serie di incognite non da poco, che potrebbero influenzare l’economia globale in misura molto maggiore rispetto alle previsioni.

La flessione europea

La flessione europea

03/07/2018 in “FondiOnline.it informa

Nel primo trimestre del 2018, i consumi privati e gli investimenti hanno contribuito positivamente alla crescita del Pil, mentre l’apporto del commercio estero è tornato a essere negativo a causa del forte rallentamento delle esportazioni.

Un futuro incerto per il Bel Paese

Un futuro incerto per il Bel Paese

03/07/2018 in “FondiOnline.it informa

La nuova coalizione di governo spera di portare avanti tre riforme difficili da conciliare: l'introduzione della flat tax e di un reddito universale in aggiunta alla revisione della riforma delle pensioni.

La bella addormentata si sta svegliando

La bella addormentata si sta svegliando

02/07/2018 in “Mercati

Dopo 5 anni di compiacenza per la bassa inflazione e di una continua ricerca di un risveglio della stessa, che hanno spinto le banche centrali a una politica di intervento in termini di QE senza precedenti.

Dollaro, le ragioni degli scettici

Dollaro, le ragioni degli scettici

02/07/2018 in “Mercati

La grande volatilità del cambio con la moneta unica, che rende difficili le previsioni, la guerra commerciale avviata dagli Usa con Cina ed Europa, i rischi di caduta di Wall Street e un ciclo molto lungo alle spalle sono le maggiori fonti di dubbi.

Dollaro, le ragioni di chi pensa che andrà in orbita

Dollaro, le ragioni di chi pensa che andrà in orbita

29/06/2018 in “Mercati

Le ragioni alla base di questo movimento sono diverse: l’incremento dei tassi Usa, la crescita dei rendimenti dei bond americani, l’economia che tira, alcune decisioni di Trump e la piena occupazione. Ma è sufficiente ciò?

 Porti sicuri in acque agitate

Porti sicuri in acque agitate

28/06/2018 in “Fondi e risparmio gestito

I fondamentali corporate, al momento, non sono fonte di preoccupazione. I livelli di indebitamento sono in crescita ma sono compensati da un contesto macroeconomico positivo. Altrove, lo scenario appare meno favorevole.

Guerra commerciale, sono gli Usa ad avere più da perdere

Guerra commerciale, sono gli Usa ad avere più da perdere

27/06/2018 in “Mercati

Nel commercio di beni e servizi a perdere di più sarebbero i cinesi, ma nel trading indiretto i danni maggiori li avrebbero gli Usa. Senza calcolare le conseguenze di una caduta di Wall Street sulle famiglie americane.

Le prospettive per gli Em si deteriorano

Le prospettive per gli Em si deteriorano

27/06/2018 in “Fondi e risparmio gestito

Nell’ultimo mese azioni e obbligazioni della maggior parte dei paesi emergenti hanno ceduto fortemente, con perdite in alcuni casi a due cifre percentuali. Per contro, i mercati azionari sviluppati hanno addirittura guadagnato leggermente a maggio.

Buone notizie dal settore bancario italiano

Buone notizie dal settore bancario italiano

26/06/2018 in “FondiOnline.it informa

Dopo aver raggiunto il valore record di 341 miliardi a fine 2015, lo stock degli Npl si è ridotto nell’ultimo biennio e dai 324 miliardi di euro alla fine del 2016 si è passati ai 264 miliardi registrati alla fine del 2017.

Una crescita veloce per i bond in renminbi

Una crescita veloce per i bond in renminbi

26/06/2018 in “Mercati

Il mercato delle obbligazioni cinesi onshore denominate nella valuta domestica, il terzo più grande al mondo, è pronto a crescere rapidamente, in quanto il Paese ha spalancato le porte agli investitori esteri.

Un mondiale neutrale per l’equity russo

Un mondiale neutrale per l’equity russo

25/06/2018 in “Fondi e risparmio gestito

Dopo alcuni anni di transizione, resi necessari da sanzioni economiche e fluttuazioni del prezzo del petrolio, l’economia russa ha ritrovato la crescita, accompagnata anche da una stretta disciplina fiscale.

La recessione è già cominciata, anche se noi non lo sappiamo

La recessione è già cominciata, anche se noi non lo sappiamo

22/06/2018 in “Mercati

Secondo uno studio su larga scala realizzato tra banche commerciali, banche di investimento e società di intermediazione, da parte di Pimco, il mondo è sull’orlo di una nuova recessione, che forse ha già preso il via.

L’impatto cinese sui mercati azionari

L’impatto cinese sui mercati azionari

21/06/2018 in “Mercati

I mercati cinesi si sono aperti al mondo. Questo vuol dire che più capitali esteri confluiranno nell’azionario dell’ex Celeste Impero, ma è vero anche il contrario, ovvero che capitali cinesi guarderanno a piazze lontane.

Un'Asia ancora fragile

Un'Asia ancora fragile

20/06/2018 in “Mercati

Il problema che si evidenzia è che queste economie non sono ancora uscite dal mercantilismo che vede gli Stati Uniti come il target principale di sbocco delle merci e oggi rischiano di dipendere sempre più solo dall'ascesa dei consumi cinesi

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54