SEI UN CONSULENTE FINANZIARIO AUTONOMO? 
Scopri i vantaggi del nostro servizio
Chiama gratis 800 92 92 95 CONTATTACI

Compila il modulo per essere richiamato

Se sei interessato al nostro servizio lasciaci i tuoi dati. Un nostro operatore ti contatterà per fornirti gratuitamente e senza impegno tutte le informazioni relative a FondiOnline.it

Dati di contatto

Errore nella compilazione del campo
Errore nella compilazione del campo
Errore nella compilazione del campo
Errore nella compilazione del campo

Informazioni addizionali

Errore nella compilazione del campo
* Nota: i campi indicati con l'asterisco sono obbligatori

Privacy e condizioni di utilizzo

News Fondi, p. 34

In questa sezione trovi tutte le informazioni sul mondo dei fondi.


Bond emergenti, è vero boom

Bond emergenti, è vero boom

11/10/2017 in “Mercati

La Cina, il cui decennale governativo rende il 3,67 per cento in yuan, l’India (6,74 per cento), il Brasile (9,75 per cento), il Messico (7,10 per cento) e l’Argentina (5,96 per cento) sono considerati i paesi più interessanti.

Il ritorno delle Repubbliche Baltiche

Il ritorno delle Repubbliche Baltiche

11/10/2017 in “Mercati

Negli ultimidue decennii, le performance economiche dei paesi baltici (Estonia, Lituania e Lettonia) hanno superato nettamente quelle realizzate dal resto del Vecchio Continente. Il processo di convergenza verso l'Ue continua senza soste.

Potenzialità e rischi del listino italiano

Potenzialità e rischi del listino italiano

10/10/2017 in “Mercati

L’indice della Borsa italiana è ancora lontano dai livelli pre-crisi. Quali settori potrebbero essere in grado di supportare una potenziale crescita del listino italiano? Quali i rischi da non dimenticare?

La produzione industriale sorprende al rialzo

La produzione industriale sorprende al rialzo

10/10/2017 in “Mercati

La produzione industriale ad agosto è cresciuta dell'1,2 per cento su base mensile e del 5,7 per cento su base annua. Giusto per dare un ordine di grandezza, tra il 2007 e il 2016, la produzione industriale era calata del 31 per cento.

Emergenti, tempo di una parziale rotazione

Emergenti, tempo di una parziale rotazione

09/10/2017 in “Mercati

Si può affiancare una parte value ai tori furibondi dell'It e del consumo con comparti più ciclici, ossia i materiali di base (il 4,4 per cento dell’Msci Em), la chimica (il 5,5 per cento) e i beni industriali (il 6,7 per cento).

Pro e contro le divise digitali

Pro e contro le divise digitali

09/10/2017 in “Mercati

Una delle incertezze più sottolineate delle cripto divise risiede nell’assenza di una qualche forma di legittimazione da parte di qualche governo o istituzione monetaria. Ma non sempre questo è un fattore chiave.

Emergenti, la crescita matura

Emergenti, la crescita matura

06/10/2017 in “Mercati

Se il trend che chiamiamo di “crescita matura” continuerà, sostenuto da profitti in crescita e da una cultura dei dividendi che si sta diffondendo, ciò significherà ottime opportunità per gli investitori.

L’importanza dell’orizzonte temporale

L’importanza dell’orizzonte temporale

05/10/2017 in “Mercati

L’orizzonte temporale di un investitore misura il massimo intervallo di tempo all’interno del quale l’investitore è in grado di non preoccuparsi delle oscillazioni di valore complessivo del proprio investimento.

Petrolio, in una fase cruciale

Petrolio, in una fase cruciale

04/10/2017 in “Mercati

Il raggiungimento di quota 60 dollari al barile darebbe tranquillità a quasi tutti i produttori, ma avrebbe riflessi positivi anche in aree come l’Europa, che è pura consumatrice, poiché vedrebbe salire le vendite di beni.

Non c’è rendimento senza rischio

Non c’è rendimento senza rischio

04/10/2017 in “Mercati

Chi si avvicina agli investimenti finanziari lo fa perché attratto dai rendimenti ma spesso non considera un elemento che si muove di pari passo, e cioè il rischio, rappresentato dalla maggiore volatilità.

Migliora l’outlook sulla crescita globale

Migliora l’outlook sulla crescita globale

03/10/2017 in “Mercati

Per i prossimi mesi gli analisti prevedono che la crescita dell’economia globale sarà sostenuta da una solida espansione nelle economie sviluppate e da un ritorno alla crescita delle economie russa e brasiliana.

Il buon momento del Bel Paese

Il buon momento del Bel Paese

03/10/2017 in “Mercati

I buoni dati macroeconomici italiani si inquadrano in un contesto europeo che ha sorpreso in positivo nel secondo trimestre. Si rafforza la crescita, l’export non è più il solo fattore trainante, i consumi interni sono ripartiti.

Emergenti, la vera sorpresa positiva

Emergenti, la vera sorpresa positiva

02/10/2017 in “Mercati

Oggi quasi metà della capitalizzazione dell'equity è fornita dall'It, grazie ai colossi cinesi di internet e alla gigantesca industria elettronica di Corea e Taiwan. Un altro quarto del totale arriva dai beni di consumo discrezionali.

Il rischio paese continua a latitare

Il rischio paese continua a latitare

02/10/2017 in “Mercati

Le intense iniezioni di liquidità realizzate dalle principali banche centrali dei paesi industrializzati, hanno provocato una sensibile contrazione dei risk premium, tale da annullare la percezione del rischio associato a ciascun paese.

Azioni Europa, un improbabile boom

Azioni Europa, un improbabile boom

29/09/2017 in “Mercati

Con un aumento del 12-13 per cento degli utili ci sarebbero i margini per un boom azionario, ma gli istituzionali non possono puntare con forza sui settori più a sconto e così difficilmente vedremo rerating esplosivi dell'intero listino.

Germania, punti di forza e di debolezza

Germania, punti di forza e di debolezza

28/09/2017 in “Mercati

I lavoratori tedeschi stanno beneficiando del boom delle esportazioni. I beni e servizi che il paese vende all’estero sono aumentati di 350.000 mln di euro da quando Angela Merkel è arrivata al potere.

Rimbalzo delle commodity

Rimbalzo delle commodity

28/09/2017 in “Mercati

Il calo della volatilità in un contesto di miglioramento del quadro economico globale ha incoraggiato il sentimenti degli investitori verso un maggiore ottimismo e supportato un rally delle materie prime industriali.

Azionario Europa, può scattare?

Azionario Europa, può scattare?

27/09/2017 in “Mercati

Lo scenario più realistico è che si continui al passo moderato di oggi, sempre che prosegua la ripresa dell'ultimo anno e mezzo. Il che per la verità fa sì che il rapporto rischio/rendimento non sia così favorevole.

Lisbona non è più junk

Lisbona non è più junk

27/09/2017 in “Mercati

I titoli di stato emessi da Lisbona sono riusciti a ottenere la tanto agognata promozione nell’universo delle obbligazioni investment grade. E il listino azionario domestico è tra i migliori del 2017.

Vola l'export extra-Ue

Vola l'export extra-Ue

26/09/2017 in “Mercati

Solo poche settimane fa Sace aveva previsto per il triennio 2017-2020, una crescita del nostro export a un tasso medio annuo del 4 per cento, un netto cambio di passo rispetto alla performance del quadriennio precedente (+1,7 per cento).

Investire in titoli di una banca centrale

Investire in titoli di una banca centrale

26/09/2017 in “Mercati

Lo sbarco della SNB in Borsa è avvenuto nel lontano 1907. Circa il 48% del capitale è nelle mani di investitori privati e la restante parte è stata sottoscritta da cantoni e banche pubbliche.

Fondi auriferi, più ombre che luci

Fondi auriferi, più ombre che luci

25/09/2017 in “Mercati

Fondi auriferi e quotazioni dell’oro possono essere ampiamente decorrelati tra loro e anche se molti operatori pensano che sia venuto il momento di puntare sulle miniere, che dovrebbero riprendere a guadagnare, certamente le incognite sono tante.

Una cattiva serata per Merkel e Macron

Una cattiva serata per Merkel e Macron

25/09/2017 in “Mercati

Il successo di Alternativa per la Germania (AfD), partito populista di estrema destra, ha cambiato le carte in tavola per la cancelliera Angela Merkel, eliminando le tradizionali opzioni di coalizione di Governo.

Oro, diversi punti di vista

Oro, diversi punti di vista

22/09/2017 in “Mercati

L’oro mantiene il suo status di bene rifugio e di hedging, ma solo nei confronti del sistema Usa, dove, dopo l’arrivo di Donald Trump e le illusioni che tutto sarebbe cambiato, oggi c’è un sentiment di forte delusione.

La Fed avvia l’inversione della politica monetaria

La Fed avvia l’inversione della politica monetaria

22/09/2017 in “Mercati

Il Federal Open Market Committee della Federal Reserve ha deciso, nel corso della riunione tenuta giovedì, di mantenere i tassi d’interesse senza variazioni nel range obiettivo 1-1,25 per cento e avviare i tagli al bilancio.

La Germania verso il voto

La Germania verso il voto

21/09/2017 in “Mercati

L'appuntamento elettorale del 24 settembre è diverso dai tanti eventi politici recenti quali la Brexit, il voto Usa e quello francese: è infatti molto improbabile vedere reazioni significative dei mercati all'indomani del voto.

Etp, una corsa senza fine

Etp, una corsa senza fine

21/09/2017 in “Mercati

I flussi globali dell'industria degli Etp ad agosto si sono attestati a 47,5 miliardi di dollari, con la raccolta guidata dalle esposizioni ai mercati azionari dei paesi sviluppati e sostenuta dai fondi sul reddito fisso.

L’Europa va meglio, ma Wall Street cresce di più

L’Europa va meglio, ma Wall Street cresce di più

20/09/2017 in “Mercati

Il problema è che in Europa c'è poca fiducia da parte degli investitori, fatto che non si vede in Usa e Asia. Così oggi molte società continentali pagano un dividend yield superiore ai bond investment grade.

Oggi la Fed si pronuncia sul taglio del bilancio

Oggi la Fed si pronuncia sul taglio del bilancio

20/09/2017 in “Mercati

Quella di oggi sarà una delle riunioni più importanti del 2017 per il Federal Open Market Committee della Federal Reserve. Gli esperti non prevedono che l’autorità monetaria opti per un rialzo dei tassi d’interesse.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50